Ultime Notizie

Incarichi triennali di docenza 2016

Conferimento incarichi triennali di docenza

Disinfestazione 2 e 3 settembre 2016

Chiusura scuola per trattamento di derattizzazione, disinfezione e disinfestazione.

Collegio Docenti 1 sett 2016

Variazione data Collegio Docenti: si terrà il 1° settembre 2016 ore 12.00

Individuazione per chiamata diretta dei docenti trasferiti 2016

Bando chiamata diretta docenti ambito 008.

Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie 2016/17

Ipotesi CCNI per le utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie per l'a.s. 2016/17

Chiusura Scuola luglio agosto 2016

Comunicazione chiusura scuola nei prefestivi dei mesi luglio ed agosto 2016

Comitato Valutazione Docenti 2016

Convocazione Comitato di valutazione docenti neo immessi in ruolo e tutor

Rendicondazione Bomus €500

Rendicontazione del Bonus d 500 euro per la formazione dei docenti

Presentazione

 Alessandro Volta

Alessandro Volta 

L'Istituto prende il nome dal famoso fisico Alessandro Volta (Como 1745 - 1827). A lui si deve l'invenzione dell'elettroforo, strumento per accumulare cariche elettriche, dell'eudiometro, strumento che impiegò per lo studio dei gas giungendo alla scoperta del "gas dellePila di Volta paludi" (metano). Volta compì inoltre importanti esperienze sulla dilatazione dell'aria e seppe definire in modo corretto i concetti di "capacità elettrica" e di "tensione elettrica". LA sua più importante invenzione fu la realizzazione di un dispositivo noto come "Pila di Volta" usando un gran numero di dischi di ferro e zinco alternati e saparati da strati di panno inzuppato in soluzione salina. Invenzione che aprì la via all'impiego pratico dell'elettricità.

 

  


 L'Istituto

L'Istituto Tecnico Industriale "Alessandro Volta" nasce come succursale dell'ITIS "Volta" di Napoli diventando a gestione amministrativa autonoma l'1 ottobre 1964. E' il primo Istituto Tecnico Industriale della provincia di CAserta ad accogliere una utenza vastissima proveniente dal casertano e dalle aree nord-est e nord-ovest del napoletano, oltre ad essere un punto di riferimento culturale per la stessa Città di Aversa e di tutto l'agro circostante. Costruito nell'anno 2000, l'Istituto è composto da pre plessi di cui uno di 40 aule e uffici, un secondo, connesso al primo con un sovrappasso, con 20 laboratori, un'aula multimediale, una sala convegni dedicata a Don Peppe Diana dotata di 150 posti ed attrezzata per video proiezioni ed un terzo edificio che ospita la palestra. Tutti gli edifici sono circondati da una vasta area scoperta delimitata da alberi e fioriere in parte utilizzata come spazio sportivo esterno.

Attualmente offre sei specializzazioni: Elettronica ed Elettrotecnica ed Automazione (articolazione: Elettronica ed Elettrotecnica), Informatica e Telecomunicazioni (articolazione: Informatica, Telecomunicazioni), Meccanica, Meccatronica ed Energia (articolazione: Meccanica e Meccatronica), Sistema Moda (articolazione: Calzature e Moda), Trasporti e Logistica (articolazione: Logistica), Servizi Socio-sanitari (articolazione: Arti ausiliarie delle professioni sanitarie, Odontotecnico).  Inoltre, l’Itis ospita il Progetto Sirio con la specializzazione Meccanica Meccatronica ed Energia e la specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica. 

Dal 1° settembre 2013 per la presenza dell'indirizzo Servizi socio-sanitari l'Istituto ha cambiato denominazione diventando "ISIS"  Istituto Superiore di Istruzione Secondaria.

 


  Galleria Immagini.

 

 

Informazioni aggiuntive